Panorama dal Monte Generoso col Ceresio. (Foto O. Eckhardt)

Storia e importanza del plurilinguismo

Il Cantone Grigioni si professa cantone trilingue e come tale è percepito dal mondo esterno. Ma come si è sviluppato questo trilinguismo? Come sono cambiate nel corso del tempo le relazioni tra i tre gruppi linguistici? In che modo il trilinguismo ha influenzato e influenza gli individui, le classi sociali, la politica, la religione, la scuola e la legislazione? E sorge un’ulteriore, ma non per questo meno importante, domanda: la popolazione è davvero trilingue? Non si tratta oggi piuttosto di un continuum che spazia dal monolinguismo individuale al plurilinguismo?

 

La ricerca ha affrontato alcuni degli argomenti sopra menzionati. Su altri non si dispone di analisi aggiornate. In ogni caso c'è il bisogno di raccogliere ulteriori informazioni e avviare un dibattito più approfondito. L'Alta scuola pedagogica dei Grigioni (ASPGR) e l'Istituto di ricerca sulla cultura grigione(icg) vogliono mettere in rilievo, nelle sue molteplici dimensioni, la tematica del plurilinguismo nei Grigioni e utilizzare le possibilità digitali oggi disponibili per aprire un dibattito su una piattaforma Internet.

 

La piattaforma online elabora i vari aspetti del plurilinguismo. Mentre alcuni estratti possono basarsi su conoscenze già acquisite, altri contributi richiedono lo sviluppo di una ricerca di base. Fondamentalmente una pubblicazione online interessante, che si rivolge a un vasto pubblico, richiede dei criteri specifici di presentazione. Pertanto, tutti i contributi dovranno essere preparati secondo queste modalità di pubblicazione e di diffusione. Nel corso del tempo si crea così una raccolta pubblica di contributi che si integrano reciprocamente.

 

Il progetto mira a risvegliare una comprensione più profonda del plurilinguismo nei Grigioni, a mostrare le sue radici e la complessità del rapporto sia tra i gruppi linguistici che al loro interno. In particolare si devono discutere anche gli sviluppi e le problematiche più attuali. Il progetto fornisce quindi anche materiale che aiuta le persone interessate nel campo della politica, dell'istruzione, della scuola, dell'amministrazione, e così via a cogliere le questioni irrisolte, a mediare tra i gruppi linguistici e a promuovere la comprensione per la propria identità e per quella degli altri.